Anche Brooks Running sceglie StreetFoody

streetfoodystories

Brooks Running, nota azienda di calzature da corsa, ha scelto un veicolo StreetFoody. Per farci raccontare in che modo viene impiegato il truck e perché un brand di articoli sportivi ha scelto una soluzione su ruote, abbiamo parlato con Tobias Gramajo.

Perché Brooks Running ha scelto un veicolo?

“Per aumentare la visibilità del nostro brand durante i nostri eventi ‘on the road’”.

In particolare, perché un truck?

“Perché ci da la possibilità di creare un’autentica esperienza al 100% RUNNING, ma itinerante. Avere un allestimento simile a quello del negozio, con parete dogata, schermo dove proiettare video e immagini, e con la possibilità di stoccare delle calzature test, era quello di cui avevamo bisogno, e la taglia giusta era il truck”.

In che modo viene impiegato il veicolo?

“Attraverso un tour itinerante in tutta Italia, dove accogliamo i runners dentro il nostro mondo, per coinvolgerli in un’esperienza Brooks RUNNING a 360 gradi”.

Quanto è stato strategico il supporto del truck durante questo periodo?

“Ci ha supportato durante le nostre più importanti attività ‘on the road’, aggiungendo ulteriore qualità e brand awareness, al lavoro di consulenza di primissimo livello fatto dai nostri tecnici e alla qualità dei nostri prodotti”.

Perché Brooks si è affidata a StreetFoody? E come descriveresti l’esperienza?

"Con StreetFoody ci siamo trovati per caso, ma c’è stata fin da subito subito un’intesa perfetta.  StreetFoody è stato un partner di altissima qualità, di grande supporto durante tutte le fasi di progettazione, costruzione, allestimento e rifinitura del nostro mezzo. Non possiamo che consigliarlo a chi ha bisogno di uno strumento di questo genere”.

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014/2020 finalizzato alla promozione e commercializzazione di mezzi street food Made in ltaly all'estero

POR CreO