L’eccellenza dello street food: la cucina gourmet è anche su ruote

street food

In Italia, come nel resto del mondo, lo street food è diventato un fenomeno inarrestabile, capace di riempire le strade di tutte le città e attrarre un gran numero di persone curiose di assaggiare piatti sfiziosi e originali. Nel corso della sua lunga storia, è riuscito a reinventarsi per stare al passo con i tempi e accontentare un pubblico sempre più attento alla qualità del buon cibo: il food truck moderno è un vero e proprio ristorante su ruote dall’aspetto elegante e innovativo, che sfrutta la possibilità di spingersi verso proposte gourmet e piatti non convenzionali.

Gli chef che decidono di avviare la propria attività a bordo di un food truck sono intraprendenti e ambiziosi, concentrati non solo sull’eccellenza della cucina, ma anche sulla costruzione di un’immagine convincente per il proprio business. Grazie a tutti questi elementi, il mondo del food “on the road” è riuscito a sfruttare nuove opportunità, ed è sempre più comune imbattersi in una cucina su ruote in eventi aziendali, matrimoni, o nei dehors di hotel e ristoranti. Insomma, il successo dello street food sembra non avere fine e anche le più importanti istituzioni in campo gastronomico lo hanno confermato: la guida Michelin, riferimento mondiale del fine dining, ha assegnato una stella a due chioschi di Singapore; mentre, a livello nazionale, il Gambero Rosso propone una sezione dedicata proprio allo street food.

Con le soluzioni su ruote di StreetFoody, molti imprenditori sono riusciti a trasformare la passione per la cucina e il legame indissolubile con la propria cultura in un business caratterizzato da elevati standard di qualità e ricco di storia e tradizione. Ecco il racconto dell’esperienza di tre innovatori che, a bordo di un nostro food truck, hanno proposto nuovi format culinari e si sono guadagnati un posto come eccellenze nel settore:

GRICIAROAD - PRIMI IN STRADA
GriciaRoad nasce da un’idea di Pietro, designer di professione con una grande passione per la cucina, in particolare quella della sua terra: il Lazio. Dopo aver frequentato numerosi corsi di formazione e aver ottenuto una specializzazione come tecnico pastaio, decide di dare il via alla sua nuova attività a bordo di un food truck StreetFoody: nel 2014 nasce GriciaRoad – primi in strada! Pietro, insieme a due amici storici, comincia a partecipare agli eventi di street food sparsi per tutto il Lazio proponendo i primi della tradizione romana rivisitati in modo gourmet. Inoltre, l’esperienza a bordo del food truck gli ha permesso di giocare con gli ingredienti e i sapori tipici della cucina romana. Il loro piatto forte? Ravioli conditi alla gricia, alla carbonara o all’amatriciana. La passione per la cucina di alta qualità e le idee innovative vengono sempre premiate: GriciaRoad si è guadagnato un posto all’interno della guida del Gambero Rosso nella sezione “Roma e il meglio del Lazio”, per cinque anni consecutivi.

NURA - DELIVERY & CATERING
Basheerkutty Mansoor viene dal Kerala, terra che ha dato i natali allo yoga e alla medicina ayurvedica. È proprio in India che inizia a muovere i primi passi nel mondo della cucina svolgendo la professione di Manager per i più importanti ristoranti presenti a Varkala, il suo paese nativo. Nel 2009 avviene l’incontro che gli cambia la vita: l’amore lo porta in Italia, ma il legame con la cultura indiana non lo abbandonerà mai. La mancanza dei sapori esotici e decisi della sua terra lo spinge a ricercarli con estrema curiosità, esplorando nuove variazioni e combinandole con ingredienti tipicamente italiani.

Dall’amore per l’India e dalla voglia di condividere la sua passione per il buon cibo indiano nasce l’associazione “India at Your Home”, con la quale ha fatto conoscere i suoi piatti a moltissime persone in occasioni importanti, ricevimenti ed eventi prestigiosi. La popolarità raggiunta dall’associazione e il successo della sua cucina lo portano a compiere un ulteriore passo avanti, e ad avviare una vera e propria impresa ‘on the road’: NURA – delivery & catering è il primo food truck italiano di cucina indiana specifica del Kerala, riconosciuta nella guida street food 2020 del Gambero Rosso. In ogni piatto si possono ritrovare tutti i sapori tipici della sua terra: la menta, il ginger, il cocco, gli anacardi, le foglie del curry e le numerose spezie dagli ormai risaputi effetti benefici. Le ricette tradizionali proposte sono preparate con tutta la passione con la quale ha cucinato per famiglia e amici, anche se ora in ogni evento di catering e di street food i clienti sono centinaia.

CIME DI RAPA
Il progetto nasce nel 2017 grazie all’iniziativa di Agenzia Formativa Ulisse: l’obiettivo è formare giovani stranieri a rischio di dispersione scolastica per integrarli nel mondo della cucina e della biodiversità agricola. I primi due food trucks di ‘Cime di Rapa’, con a bordo sei dei migliori allievi provenienti da India, Bangladesh, Pakistan, Costa d’Avorio, Senegal, e Marocco, iniziano a girare per le piazze pugliesi in occasione di eventi e manifestazioni, proponendo piatti della tradizione locale. La collaborazione costante con la Scuola di Cucina Ulisse e con cuochi ed esperti nel settore agroalimentare ha consentito al progetto iniziale di evolversi verso quello che oggi è il brand “Cime di Rapa”.

La loro idea innovativa di ristorazione cerca di coniugare la cucina della tradizione pugliese con un servizio accessibile e veloce. Inoltre, l’attenzione alla biodiversità e alle materie prime a “rischio di estinzione” ha portato alla messa a coltura di diversi terreni sparsi sul territorio pugliese per compiere alcuni test su piatti da inserire nel menu: esempi sono le orecchiette e Col’ Rizz’, un’antica ricetta a base di cavolo riccio barese, un ecotipo quasi del tutto scomparso, e la Cima di Cola, la principale varietà di cavolfiore locale coltivata oltre cinquant’anni fa. Attraverso il recupero di 1600 varietà di semi, Cime di Rapa offre a tutti la possibilità di mangiare in modo sano e sostenibile, promuovendo la cultura del proprio territorio. Le numerose iniziative sul territorio, la tutela della tradizione gastronomica e tecnologica per la conservazione delle materie prime, e i progetti di educazione alimentare rendono il brand Cime di Rapa uno dei più innovativi e funzionali nel mondo dello street food. I loro principi e valori si riflettono anche sulla cucina proposta a bordo dei nostri food trucks: come se non bastasse, Cime di Rapa è campione regionale della guida Street Food 2022 di Gambero Rosso.

Le storie appena raccontate dimostrano che le strategie imprenditoriali e comunicative ben studiate possono sempre trasformarsi in business solidi e di successo, ma non bisogna trascurare l’importanza di dotarsi di un food truck di alta qualità e di partner esperti capaci di guidare i clienti verso la realizzazione ottimale del progetto. Il team di StreetFoody, con oltre 60 anni di esperienza nella realizzazione di veicoli per lo street food, ha aiutato GriciaRoad, NURA e Cime di Rapa (e molti altri) a diventare i brand riconosciuti che sono oggi.
Non lasciare i tuoi progetti chiusi in un cassetto, parlane con un esperto!

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014/2020 finalizzato alla promozione e commercializzazione di mezzi street food Made in ltaly all'estero

POR CreO