Mandarin Oriental, Lago di Como ha scelto l’Ape Pizza

streetfoodystories

L’Hotel Mandarin Oriental, Lago di Como ha scelto la nostra Ape Pizza per presentare ai suoi ospiti la pizza gourmet dello Chef Vincenzo Guarino.

Per scoprire come l’Ape Pizza si integra nei servizi dell’hotel a cinque stelle, abbiamo intervistato proprio lo Chef Vincenzo Guarino.

Perché Mandarin Oriental, Lago di Como ha deciso di arricchire i suoi servizi con un veicolo per lo street food?

Mandarin Oriental, Lago di Como ha deciso di presentare l’Ape Pizza ai propri ospiti in seguito all’enorme successo della scorsa stagione. Infatti, nel 2019 ci siamo affidati ad un servizio a noleggio e l’idea è piaciuta fin da subito sia allo staff che agli ospiti del resort.

Questa iniziativa ha riscosso fin da subito un grande interesse e una richiesta sempre maggiore e così abbiamo deciso di affidarci a StreetFoody per avere a disposizione un’Ape Pizza di proprietà, che fosse adattabile alle esigenze e che potesse attirare l’attenzione degli ospiti interni del resort ma anche ad un pubblico più vasto.

In particolare perché un’Ape Pizza?

L’idea di acquistare un’Ape Pizza nasce dalle mie origini napoletane, la pizza fa parte della mia infanzia e cultura.

Fin da bambino, infatti, grazie al forno a legna di famiglia, ho iniziato a sperimentare impasti, lievitazioni e nuovi abbinamenti innovativi. Inoltre, gran parte dello staff della cucina è napoletano e quindi pensare di proporre ai nostri ospiti un menu interamente dedicato alla pizza gourmet è stata una scelta quasi naturale.

I clienti del CO.MO Bar & Bistrot possono anche vedere i Pizza Chef all’opera e partecipare a lezioni di “pizza making” circondati dal paesaggio mozzafiato del Lago di Como.

In che modo viene impiegata l’Ape? 

L’Ape Pizza è diventata un importante punto di riferimento per la nostra nuova iniziativa “Masters of Pizza” – una serie di serate dedicate al questo incredibile piatto della tradizione italiana. Insieme ai migliori Pizza Chef d’Italia, ogni lunedì fino al 12 ottobre presenterò un menu degustazione che prevede una selezione delle migliori pizze d’autore dello Chef della settimana e da una delle mie pizze speciali.

La pizza, lievitata 48 ore riesce a incorniciare perfettamente la mia vena creativa e più tradizionale, grazie alla scelta di materie prime di alta qualità come farine e pomodori biologici.

Perché ha deciso di affidarsi a StreetFoody? Come descriverebbe l’esperienza?

Ho pensato di affidarmi a StreetFoody perché conosco l’azienda già da qualche anno e ho potuto creare la mia Ape Pizza in base alle mie esigenze.

Infatti siamo riusciti a realizzare un food truck unico e fatto su misura per le nostre esigenze grazie alla possibilità di inserire esattamente il forno elettrico che volevo, personalizzare il colore in modo da rispecchiare il brand di Mandarin Oriental, Lago di Como e aggiungere anche il logo.

Il feedback ricevuto da questa iniziativa è stato molto positivo e ha riscosso un grande successo anche a livello mediatico.

 

Progetto finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014/2020 finalizzato alla promozione e commercializzazione di mezzi street food Made in ltaly all'estero

POR CreO